Arte e banconote: uno strano binomio

Mari Roldan è una giovane artista che ha trovato la sua nicchia nel mondo dell’arte dipingendo sul denaro.
Mari ricrea dipinti iconici usando delle banconote come se fossero una tela.
Dai un’occhiata ad alcuni dei suoi lavori qui sotto e facci sapere cosa ne pensi nella sezione commenti.

Questa ragazza ha avuto un’idea semplice eppure geniale: trasformare i soldi in tele su cui dipingere ed è così che lei ha riprodotto alcune tra le più famose opere d’arte sulle banconote da 5, 10, 20 e 50 euro. Mari Roldán non è nuova ad esperimenti di questo tipo, di fatti, com’è possibile vedere sul suo profilo Instagram, si era già cimentata nel dipingere le tasche posteriori dei jeans. Ma, mentre la pittura sui tessuti non è poi così rara

ed inusuale, il dipingere opere d’arte sulle banconote è qualcosa di assolutamente originale ed innovativo. Tra gli artisti da lei riprodotti ci sono grandi maestri come: Botticelli, Klimt, Van Gogh, Dalì, Magritte. È palese il suo talento nella pittura, così come è altrettanto palese la sua passione per l’arte. Chissà, magari diventerà famosa e ogni banconota da lei dipinta varrà una fortuna, per il momento godiamoci la visione delle sue opere:

Instagram page

Certo, abbinare l’arte alle banconote e riprodurre l’arte sulle banconote è sicuramente innovativo, ma non è la prima volta che qualcuno lo fa.
Già Graham Short, rappresentante della microarte, aveva inciso su cinque banconote da 5 Pound il ritratto della scrittrice inglese Jane Austen.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *